';

Simona & Qui Qui

LEGAMI INDISSOLUBILI

Fedele, un po’ goffa e tanto abitudinaria. E’ Qui Qui, l’oca di famiglia, il custode de Il Canto del Maggio e del nostro orto. Qui Qui & Simona, sono una coppia affiatata: la prima vigila sul giardino e la piscina, Simona invece si divide tra gli appartamenti e il ristorante. Insieme sono il racconto migliore della storia di questi luoghi.

CONTINUA

6 appartamenti. Ognuno la sua storia

OSPITALITÀ

Al centro di un piccolo borgo storico, circondato dalla natura e dalle colline. Da qui, proprio di fronte alle sei case, un tempo passavano i contadini a cantar il maggio, accogliendo così l’arrivo della primavera.

CONTINUA

Un tesoro nascosto

Il nostro Orto

Si trova subito sopra l’antico borgo della Penna, qui coltiviamo le piante e gli ortaggi che usiamo per la preparazione dei nostri piatti. Gli ospiti hanno sempre accesso libero all’orto, possono scoprire tutte le nostre verdure, coglierle e, se vogliono, mangiarle direttamente sulla grande tavola in pietra.

CONTINUA

Relax all'ombra dell'olivo

La nostra piscina

La nostra piscina è all’interno di una oliveta di circa 4000 mq, lunga 22 metri e larga 6, con una sezione per l’ idromassaggio.
All’interno di questo grande giardino ci sono aiuole coltivate con piante del nostro orto ed erbe aromatiche, un antico gazebo in ferro battuto ricoperto da una pergola di vite e circondato da fragoline di bosco, dove rilassarsi ritrovando il tempo di ascoltare la natura che vi circonda.

Il piatto forte di Simona

La colazione

Simona sa bene quanto sia importante la prima colazione. Per questo ogni mattina  sceglie solo prodotti genuini, li lavora con le sue mani, e rende il risveglio di ogni ospite un momento magico.

Il fascino di un borgo antico, un'accoglienza calda e familiare

LE NOSTRE CASE